Posso funzionare se ho il colpo di frusta?

Se hai mai sofferto di colpi di frusta come risultato di un incidente automobilistico o sportivo, sai che può essere straordinariamente doloroso. Il whiplash è il risultato di un danno del tessuto molle nel collo dopo un movimento di scatto. Il whiplash si cancella generalmente per diversi giorni, anche se alcuni effetti possono essere permanenti. L’esercizio e il permesso di diventare feriti mentre si è ancora in grado di guarire potrebbe esacerbare i sintomi e causare danni duraturi. Invece, prendete le precauzioni per consentire al vostro collo di guarire prima di esercitare di nuovo.

Il colpo di frusta di solito viene con il dolore al collo e la rigidità del collo. Inoltre, si può anche avere mal di testa alla base del cranio, stanchezza e vertigini. Questi sintomi possono causare irritabilità. Il whiplash è tipicamente non complicato, ma i sintomi possono essere così gravi che si hanno problemi a muovere il collo e la testa. Di solito il colpo di frusta viene trattato mediante resto, ghiaccio e calore e talvolta farmaci contro il dolore e il prescrizione. Parlare con il medico circa la gravità dei sintomi può aiutare a identificare l’opzione di trattamento migliore per te.

La maggior parte degli attacchi di colpo di frusta sono dolorosi nei primi giorni successivi ad un incidente. Con il passare del tempo, il dolore dovrebbe diminuire e essere completamente eliminato dopo una o tre settimane di riposo. Ancora, casi gravi di colpo di frusta possono durare a lungo e si potrebbe ancora sentire dolore o rigidità fino a tre mesi dopo l’incidente, soprattutto se nuovamente il tuo collo. Durante le prime 24-48 ore dopo l’incidente, è importante riposare il collo per quanto possibile per evitare di prolungare il processo di guarigione.

Dal momento che dovreste evitare il movimento del collo per quanto possibile per le prime 24 a 48 ore, l’esercizio viene generalmente scoraggiato durante quel tempo. Come il tuo collo comincia a guarire e il tuo dolore cade, puoi lentamente iniziare a aggiungere attività quotidiane che richiedono la torsione e la rotazione del collo. Aumenta l’intensità del tuo esercizio mentre il tuo dolore diminuisce nel tempo. Fino a quando il tuo dolore è completamente scomparso, evitare l’esercizio fisico o gli sport che pongono il rischio di lesioni al collo, come ad esempio gli sport di contatto. L’esercizio a basso impatto, come il camminare, lo yoga e la danza, è preferibile finché non si è completamente guarito.

Se il tuo dolore alla pancia soffocata dura più di poche settimane, il medico può suggerire che si incontri con un terapeuta fisico. Un terapista fisico può suggerire attività di stretching dolci che aiutano a alleviare alcune rigidità e dolore nel collo. Fino a quando il dolore si svanisce, evitare qualsiasi attività che potrebbe causare lesioni al collo e seguire tutte le istruzioni del vostro terapista. L’aggiunta di attività lentamente mentre si guarisce può contribuire a ridurre il rischio di una lesione ripetuta e migliorare le tue possibilità di recupero totale.

Sintomi e trattamento

I tempi di recupero

Linee guida per gli esercizi

Complicanze e precauzioni

Svantaggi di acido fulvo

L’acido Fulvic è una sostanza naturale presente nel hummus che cresce tipicamente nelle fonti d’acqua. È una sostanza solubile in acqua prodotta dalla decomposizione di materiali organici nel terreno. Il materiale derivato dalle piante è una delle molte sostanze organiche che costituiscono l’acido umico. Le piante assorbono la sostanza, rendendo più assorbibili le vitamine ei minerali nelle piante. A causa dei danni causati all’ambiente naturale di crescita, le persone assumono integratori che contengono acido fulvo per compensare la mancanza di sostanza organica nel suolo. Mentre l’acido fulvo ha vantaggi per la salute umana, ha svantaggi per aumentare i livelli della sostanza nel tuo corpo.

Ruolo

L’acido fulvic ha un ruolo nella protezione delle cellule dall’ossidazione che si verifica dalle tossine ambientali. Rende i nutrienti più solubili e disponibili per l’uso dalle cellule del tuo corpo. L’acido Fulvic è un antiossidante che combatte i danni causati dai radicali liberi che entrano nel tuo corpo attraverso il cibo che si mangia e attraverso le tossine ambientali esterne. È un elettrolita che aiuta a bilanciare i minerali che guidano i neuroni nel cervello. L’acido fulvic ha anche un ruolo nella sintesi di RNA e DNA che potrebbe causare gravi conseguenze quando si utilizza la sostanza in dosi elevate. Consultare il proprio medico prima di prendere integratori di acido fulvo per assicurarsi che non interferisca con altre condizioni che hai o che interagisci con altri trattamenti o farmaci.

conseguenze

Le conseguenze di assunzione di integratori di acido fulvo non sono stati accuratamente testati. I professionisti della medicina alternativa e gli sportivi e gli esercizi nutrizionisti spesso sfruttano le notevoli capacità della sostanza per aumentare i livelli di energia e ridurre l’accumulo di acido lattico. I sostenitori del supplemento riferiscono che l’acido fulvo può aumentare la quantità di ossigeno consegnata ai muscoli mentre si esercita, diminuendo il dolore muscolare. Tuttavia, le relazioni sulla sua efficacia sono per lo più aneddotiche, e anche gli appassionati di acido fulvo – come il nutrizionista Peter Gouge a Complete Nutrition Ireland – dicono che sono necessari studi più approfonditi per sostenere i reclami. I supplementi non possono sostituire una dieta equilibrata e le tecniche di esercizio fisico adeguate, anche se i marketers supplementari spesso dicono di poterlo.

considerazioni

I vantaggi derivanti dall’adozione di integratori di acido fulvo o di applicazioni esterne utilizzate per la guarigione delle ferite sono legate alla prevenzione delle malattie, secondo Sisel International. Una volta che i batteri entrano in una cellula, il danno non può essere annullato dall’introduzione dell’acido fulvo. Allo stesso tempo, l’assunzione di integratori di acido fulvo dopo aver contratto un virus può impedire il ripristino del virus, riducendo gli effetti delle cellule malate.

Effetti collaterali

Quando l’acido fulvo viene formulato in un composto per l’applicazione alla pelle, può essere utilizzato con successo per il trattamento dell’eczema, secondo un rapporto in “Dermatologia clinica, cosmetica e investigativa”. Le proprietà anti-infiammatorie della sostanza riducono il prurito associato alla condizione cutanea. Tuttavia, provoca una sensazione di bruciore quando viene applicata. Fortunatamente, il dolore svanisce poco dopo che la sostanza tocca la pelle.

Esercizi per rafforzare il tuo dito

Le lesioni delle mani, tra cui un dito fratturato o un tendine teso, sono comuni negli sport come il basket, il calcio e la pallavolo, in cui le tue mani entrano in contatto con la palla. A causa della loro dimensione e posizione, le dita rosa sono particolarmente sensibili alla lesione. Gli esercizi di rafforzamento possono aiutare a mantenere le vostre piccole dita senza ferite e dolori.

Esercizi di dito

Formare le dita piccole con esercitazioni mirate può contribuire a migliorare la loro forza. La spremuta di palla consiste di tenere una palla da tennis o qualcosa del genere sul palmo della mano e spremerla per un numero di cinque. Assicurarsi che il dito pinky sia attivato durante la compressione. Effettuare le estensioni posizionando il palmo su una superficie piana, premendo il dito dentellare nella superficie il più difficile possibile e tenendo premuto per cinque secondi. Potete anche eseguire push-up tradizionali a portata di mano piuttosto che le palme. Fermi quando la tua forma diventa compromessa a causa della stanchezza.

considerazioni

Alza sempre le mani prima di una sessione di rafforzamento. Si consideri eseguire arricciature del polso, scuotendo le mani e le dita e premendo le dita insieme. Eseguire un set di 10 ripetizioni di ogni esercizio tre volte al giorno. Consultare il proprio medico se la danneggiata o il dolore della dita rosa continua.

Posso mangiare formaggio con diabete di tipo 2?

Se hai il diabete, il tuo corpo non metabolizza correttamente i carboidrati e hai un alto livello di zucchero nel sangue. Una dieta sana è una parte importante della gestione dei livelli di zucchero nel sangue e prevenzione delle complicanze del diabete. In moderazione, il formaggio può essere una parte regolare di una dieta sensibile per gli individui con questa condizione di salute.

Dopo una dieta sana per gli individui con diabete include consumare quantità controllate di carboidrati durante il giorno. Potresti avere 45 a 60 grammi di carboidrati ai vostri pasti e 15 grammi di carboidrati agli snack. Un grammo di mozzarella o cheddar prevede ciascuno meno di 1 grammo di carboidrati. Per il pranzo, si potrebbe avere un involucro di grano intero con formaggio e una grande mela. Come snack, si potrebbe avere formaggio blu con noci e un piccolo pezzo di frutta.

L’obesità è un fattore di rischio importante per il diabete di tipo 2. Se hai il diabete di tipo 2 e sei obeso, può perdere peso. Il formaggio è un alimento ad alto contenuto calorico, quindi limitate le dimensioni delle porzioni. Un grammo di formaggio cheddar contiene 113 calorie. Ridurre il consumo calorico scegliendo invece formaggi ridotti o grassi. Un grammo di formaggio di non formaggio cheddar contiene 44 calorie. Per promuovere la perdita di peso, mangiare il formaggio con alimenti a basso contenuto calorico. Avere formaggi a bassa percentuale di grassi e uva per uno spuntino, o sciogliere il formaggio di non formaggio a base di cagliata su broccoli a vapore per un piatto.

Una preoccupazione principale per il formaggio è il suo elevato contenuto di sodio. Un grammo di formaggio di cheddar ha 174 milligrammi di sodio. Gli individui con diabete sono già a rischio di malattie cardiache e malattie renali e una dieta ad alta sodio aumenta ulteriormente il rischio. Quelli con diabete non dovrebbero avere più di 1.500 milligrammi di sodio al giorno. Un grammo di formaggio a basso contenuto di sodio cheddar ha solo 6 milligrammi di sodio. Per ridurre ulteriormente il rischio di malattie cardiache, scegliete il formaggio più basso sia nel sodio che nel grasso per ridurre il consumo di grassi saturi che aumentano il colesterolo.

Il formaggio e altri prodotti lattiero-caseari forniscono il calcio, che è un nutrimento essenziale per la costruzione di forti ossa. Mangiare prodotti lattiero-caseari può anche aiutare a gestire il diabete. Secondo un articolo pubblicato nella rivista “Nutricion Hospitaliaria”, consumando almeno tre porzioni di latticini al giorno può contribuire a migliorare la sensibilità all’insulina, che migliora il controllo dello zucchero nel sangue. Mangiare formaggio per aumentare il consumo di latte. Mescolare il formaggio di cheddar macinato a basso contenuto di grassi in una frittata per la prima colazione, fare un’insalata greca con formaggio feta per il pranzo o avere un bastone di formaggio a basso contenuto di grassi per uno spuntino.

Formaggio e carboidrati

Diabete, formaggio e peso

Formaggio e sodio

Nutrienti Beneficiali

Il vino rosso secco influisce sui livelli di glucosio?

Gli alimenti che contengono carboidrati e alcool, come il vino rosso secco, sono particolarmente suscettibili di influenzare lo zucchero nel sangue, chiamato anche livelli di glucosio nel sangue. Se sei diabetico, è particolarmente importante controllare il glucosio nel sangue e guardare quanto e quale tipo di alcol si beve.

Carboidrati nel vino rosso secco

Cabernet sauvignon, pinot noir e merlot sono alcuni dei più vivaci dei vini rossi. Secondo il Dipartimento dell’Agricoltura Usa, questi vini contengono circa 4, 3 e 4 grammi di carboidrati, rispettivamente, in un servizio di 5 once.

Basics del livello di glucosio

Gli alimenti che contengono carboidrati – soprattutto in forma liquida – possono causare un drastico e improvviso aumento dei livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, alcuni tipi di alcol, come il vino rosso secco, possono causare innanzitutto i livelli di glucosio. Tuttavia, bere più di una porzione di vino rosso secco alla volta può causare lo sviluppo di ipoglicemia o livelli di glucosio bassi, se si è diabetici.

3 modi per trattare la gastrite

La gastrite è un’infiammazione della fodera dello stomaco, caratterizzata da una sensazione di bruciore o da un dolore del dolore nella parte superiore dell’addome. I sintomi della gastrite possono comprendere dolore indigestione, gonfiore, nausea e vomito. Riducendo la quantità di acido nel tuo stomaco permette ai tessuti di guarire senza ulteriori irritazioni. Gli antiacidi over-the-counter possono essere un modo molto efficace per trattare gastriti lievi e sono ampiamente disponibili in forme liquide e compresse. Gli antacidi neutralizzano gli acidi dello stomaco e forniscono un rapido sollievo dal dolore gastrite. I farmaci più forti chiamati bloccanti di acido e inibitori della pompa protonica possono essere usati per trattare casi più gravi di gastrite. Invece di prendere questi farmaci quando si sente disagio, come si farebbe con gli antiacidi, gli inibitori dell’acido (cimetidina, rantidina e famotidina) e inibitori della pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo e esomeprazolo) vengono presi giornalmente come indicato dal medico. Questi farmaci riducono notevolmente la quantità di acido che il tuo stomaco produce, dando al tuo corpo il tempo di guarire. È meglio evitare le bevande contenenti alcool e caffeina mentre si prendono farmaci che riducono l’acido, in quanto queste sostanze possono ulteriormente irritare uno stomaco già dolorante.

Può miele aiutare a bruciare i grassi?

Se stai cercando di perdere peso aumentando quanto velocemente il tuo corpo brucia i grassi, si può considerare un rimedio a casa che consiste nel prendere il miele prima di dormire. Inoltre, il miele può aiutarti a perdere peso usando al posto di altri dolcificanti. Tieni presente che il miele deve essere utilizzato solo in moderazione poiché un cucchiaio di miele ha circa 66 calorie.

La dieta di ibernazione è un piano di perdita di peso sviluppato dal farmacista Mike McInnes e esperto nutrizionale Stuart McInnes. La componente principale della dieta è che consumi 2 cucchiai. Di miele prima di letto ogni notte. Il miele può essere servito a freddo o miscelato in un bicchiere, come il tè caldo. Secondo i produttori della dieta, il miele alimenta il fegato e promuove il rilascio di ormoni di recupero di grasso mentre si dorme. L’efficacia di questa dieta deve ancora essere dimostrata.

Secondo uno studio condotto nel 2010 in “International Journal of Molecular Sciences”, il miele può avere la capacità di stabilizzare lo zucchero nel sangue. Durante lo studio, i topi diabetici sono stati somministrati con miele e farmaci a base di diabete. Alla fine dello studio, il gruppo di miele dei ratti aveva livelli di zucchero nel sangue più bassi e riduceva quantità di aumento di peso rispetto al gruppo di controllo. Quando il tuo corpo ha livelli inferiori di zucchero nel sangue, diminuisce l’appetito e ti consiglia di consumare meno calorie. Con le calorie limitate, il tuo corpo brucerà il grasso e ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi di perdita di peso.

I risultati di un esercizio di 2001 presso l’Università di Memphis e dello Sport Nutrition Laboratory hanno dimostrato che il miele ha la capacità di aumentare la resistenza durante l’esercizio fisico. I ciclisti che hanno ricevuto miele prima di un test a 40 miglia hanno mostrato più velocità e potenza rispetto al gruppo placebo. Più si esercita, più grassi si bruciano.

Il miele può essere un efficace sostituto di altri dolcificanti ad alto contenuto calorico come parte del tuo piano di perdita di peso. Tuttavia, utilizzare solo l’aromatizzazione in moderazione. Se si aggiunge di solito zucchero a gustare i piatti, usa invece il miele. Tuttavia, utilizzare 1/3 dell’importo. Ad esempio, invece di aggiungere 1 cucchiaio. Di zucchero, include 1/3 cucchiai. Di miele.

Dieta

Expert Insight

Esercizio

considerazioni

Esercizio dopo un d & c

Quanto è consentito fare dopo un D & C, o dilatazione e curettage, dipende da diversi fattori. Le attività di esercizio dopo le procedure chirurgiche minori variano a seconda della salute individuale, della situazione che circonda l’intervento chirurgico e del protocollo individuale del medico. Verificare con il vostro medico se non siete sicuri di quando cominciare ad esercitare dopo il tuo D & C.

Significato

La dilazione e curettage, o D & C, è una procedura chirurgica minore eseguita con poca anestesia. Durante un D & C, il dottore dilata o allunga la cervice e le aspirazioni e scrape l’interno dell’utero. La procedura solitamente richiede solo pochi minuti. La maggior parte delle donne è consigliato di riposare il giorno dell’intervento. Tuttavia, i fattori complicanti quali i problemi cardiaci cronici, il diabete o altre malattie possono influenzare il tempo di recupero. Il medico ti dirà quando è possibile riprendere le attività.

Esercizio

Molte donne iniziano le attività normali entro un giorno o due di un D & C. Esercizi a basso impatto come la camminata sono di solito bene, ma il medico ti istruirà quando potrai iniziare a camminare e iniziare attività più fatte. La documentazione del paziente di Ohio State Medical Center su D & C suggerisce di attendere almeno 3 o 5 giorni prima di eseguire un sollevamento pesante, ma molti centri chirurgici raccomandano di aspettare due settimane per iniziare o riprendere l’esercitazione faticosa.

Dolore e sanguinamento

È comune avere sanguinamenti e dolori secondari dopo una procedura di D & C. Il dolore alla schiena è normale, secondo l’ospedale delle donne e dei neonati di Providence, Rhode Island. Tali dolori alla schiena possono limitare la tua capacità di eseguire esercizi semplici. Anche se non hai dolore dopo la procedura, dovresti attendere l’esercizio, secondo le istruzioni del medico.

Considerazioni e avvertimenti

La tua salute individuale e la condizione medica al momento della procedura dettata quando è possibile riprendere le attività regolari. Consultare il proprio chirurgo o ginecologo prima di iniziare qualsiasi esercizio dopo il tuo D & C. Se si verificano sanguinamenti o dolori durante l’esercizio dopo la procedura, arrestare immediatamente e contattare il medico.

Gliconato di calcio nell’ipercalemia

L’iperkalemia è una condizione grave che è causata da quantità in eccesso del potassio minerale nel flusso sanguigno. Non trattata, l’ipercalemia può portare a danni permanenti e persino a morte per cambiamenti nel ritmo cardiaco. Anche se l’iperkaliemia è una condizione grave, è anche una delle anomalie elettrolitiche più facilmente trattate. La somministrazione di gluconato di calcio è il trattamento principale per questa condizione.

L’iperkalemia può svilupparsi per una serie di motivi, tra cui l’uso di determinati tipi di farmaci o di mangiare alimenti che presentano elevati livelli di potassio. Inoltre, alcune persone affette da malattie croniche che colpiscono i reni, come il diabete, possono sviluppare l’ipercalemia se i reni non sono in grado di filtrare abbastanza potassio fuori dal corpo. Ciò può causare un accumulo di potassio nel flusso sanguigno. Secondo la Virginia Commonwealth University, circa il 90 per cento del potassio del corpo si trova all’interno delle cellule, l’8 per cento è nelle ossa e il 2 per cento è nel fluido che circonda le cellule. Quando una persona sviluppa l’ipercalemia, il potassio è uscito dalle cellule e sta circolando nel flusso sanguigno. Uno dei meccanismi di trattamento attraverso il gluconato di calcio è cambiare le membrane cellulari per correggere l’equilibrio di quel potassio.

La gamma normale di potassio nel flusso sanguigno è tra i 3,7 ei 5,2 miliardi di equivalenti per litro (mEq / L). L’iperkalemia è considerata un livello di potassio superiore a 5,5 mEq / L. L’effetto più significativo dell’ipercalemia è che può causare cambiamenti nel ritmo cardiaco. Una persona con l’iperkaliemia può sviluppare una bassa frequenza cardiaca, nota come bradicardia, una frequenza cardiaca estremamente elevata, nota come tachicardia o gravi anomalie del ritmo cardiaco, compresa la fibrillazione ventricolare o anche asistolo, che si verifica quando il cuore smette di battere. Altri effetti dell’ipercalemia includono modifiche al sistema neuromuscolare, che possono coinvolgere spasmi muscolari, debolezza o addirittura paralisi.

Il primo metodo di trattamento per l’iperkaliemia consiste nel dare gluconsio di calcio. Durante l’iperkaliemia, il potassio passa fuori dalle cellule e nel fluido extracellulare del flusso sanguigno e si verificano cambiamenti nella tensione della membrana cellulare. Ciò causa le cellule muscolari nel corpo, in particolare il cuore, per diventare più eccitabili, che provoca cambiamenti di ECG e ritmi cardiaci anormali. Il gluconato di calcio ripristina l’equilibrio della tensione della membrana cellulare, riducendo l’eccitabilità del muscolo cardiaco e risolvendo molti cambiamenti nel ritmo cardiaco visto su un ECG.

Tra i tipi di calcio somministrati per il trattamento dell’ipercalemia, il gluconato di calcio è la prima scelta perché può essere facilmente regolato e meno rischio di tossicità, come nei casi in cui può essere somministrato cloruro di calcio. Il gluconato di calcio non è sempre dato ai pazienti che già assumono farmaci per regolare la frequenza cardiaca, compresa la digossina, perché il gluconato di calcio può causare tossicità di quel tipo di medicinale e peggiorare la condizione del paziente. In questa situazione, alcune modifiche sull’ECG garantiscono un’attenta somministrazione di gluconato di calcio, deciso da un medico. Il gluconato di calcio è tipicamente somministrato per via endovenosa per un periodo di due o tre minuti. I suoi effetti durano da 30 a 60 minuti, che possono dare a un medico un po ‘di tempo per cercare di determinare la causa dell’ipercalemia e di fornire un ulteriore trattamento attraverso misure come la dialisi per correggere i livelli di potassio.

Cause di ipercolemia

effetti

Come funziona il calcio gluconato?

considerazioni

Sta lavorando fuori sbarazzarsi di pectus excavatum?

Il torace imbuto o lo sterno depresso è una deformità del torace congenita che molte volte non è rilevata fino all’età scolastica. Il termine medico per questa condizione è pectus excavatum. La sua causa è sconosciuta, ma in molti casi è un difetto ereditario e talvolta è associato a sindromi di Marfan o Polonia. Si verifica a causa della sovrapposizione della cartilagine della coscia collegata allo sterno, con conseguente spingere il cervello verso l’indietro verso la colonna vertebrale. Se il petto è spinto indietro abbastanza, la funzione del cuore e del polmone può essere ostacolata, quindi l’esercizio fisico che stimola i sistemi circolatori e respiratori non può essere la migliore tattica per invertire questa deformità.

Alcune procedure chirurgiche invano l’invavo pectus. Poiché le tecniche di esercitazione del bodybuilding possono esagerare la deformità aumentando i muscoli pettorali, di solito non è un’opzione di trattamento. Al contrario, gli esercizi si concentrano sul rafforzamento, sull’espansione del torace, sulle tecniche di raddrizzamento posteriore e incoraggiando la corretta posizione.

Pectus excavatum può mettere pressione sul cuore e limitare l’organo, con conseguente fatica accompagnata da aritmia cardiaca e tachicardia. Soprattutto durante esercizi estesi fisici e faticosi si può trovare esercizio correttivo più di una sfida. Se il cuore è spostato a sinistra della linea mediana, una parte delle complicazioni può essere dovuta a un suono di cuore dalla pressione causata dallo spostamento.

Poiché la parete toracica non può espandersi correttamente, è difficile eseguire l’ossigenazione normale. Ciò significa che potrebbe non essere in grado di soddisfare la frequenza respiratoria richiesta durante l’esercizio fisico. Il diaframma deve lavorare sodo per crollare ed espandere i polmoni anziché utilizzare i muscoli intercostali della gabbia toracica per lo scambio di ossigeno e di anidride carbonica. La tua condizione già faticosa potrebbe non essere in grado di tollerare questo carico di lavoro supplementare.

L’Ospedale dei Bambini del Re di Norfolk, Virginia, spiega che anche se ti impegni al suo programma di esercizi, l’ospedale non può promettere di curare un grave caso di pivot excavatum. I suoi medici possono tuttavia aiutare a correggere la cattiva postura, che è noto per aggravare questa condizione, aumenta le difficoltà respiratorie e aumenta la pressione sul cuore. Gli esercizi possono anche impedire la progressione di un caso lieve, eventualmente rendere più facile la correzione chirurgica e aiutare a prevenire una ricorrenza dopo l’intervento chirurgico. Come sempre, consultare un medico prima di intraprendere qualsiasi tipo di programma di esercizi; questo è particolarmente importante se si tenta di correggere l’excavatum pectus.

Trattamento

Fatica

Complicanze respiratorie

Precauzioni