3 modi per trattare la gastrite

La gastrite è un’infiammazione della fodera dello stomaco, caratterizzata da una sensazione di bruciore o da un dolore del dolore nella parte superiore dell’addome. I sintomi della gastrite possono comprendere dolore indigestione, gonfiore, nausea e vomito. Riducendo la quantità di acido nel tuo stomaco permette ai tessuti di guarire senza ulteriori irritazioni. Gli antiacidi over-the-counter possono essere un modo molto efficace per trattare gastriti lievi e sono ampiamente disponibili in forme liquide e compresse. Gli antacidi neutralizzano gli acidi dello stomaco e forniscono un rapido sollievo dal dolore gastrite. I farmaci più forti chiamati bloccanti di acido e inibitori della pompa protonica possono essere usati per trattare casi più gravi di gastrite. Invece di prendere questi farmaci quando si sente disagio, come si farebbe con gli antiacidi, gli inibitori dell’acido (cimetidina, rantidina e famotidina) e inibitori della pompa protonica (omeprazolo, lansoprazolo e esomeprazolo) vengono presi giornalmente come indicato dal medico. Questi farmaci riducono notevolmente la quantità di acido che il tuo stomaco produce, dando al tuo corpo il tempo di guarire. È meglio evitare le bevande contenenti alcool e caffeina mentre si prendono farmaci che riducono l’acido, in quanto queste sostanze possono ulteriormente irritare uno stomaco già dolorante.