A quale percentuale di grasso corpore inizia a perdere il tuo periodo?

Per molti anni, gli esperti hanno studiato gli effetti di basso contenuto di grassi corporei nei cicli mestruali nelle donne. Alcune donne con basse percentuali di grasso corporeo riportano diverse irregolarità, tra cui periodi infrequenti, periodi anormalmente dolorosi e persino nessun periodo. Prima di iniziare una dieta perdita di peso o una formazione per il tuo prossimo evento di resistenza, è importante sapere quanto sia basso possibile andare prima della disfunzione mestruale.

Gli scienziati hanno cercato di individuare percentuali specifiche del grasso corporeo in cui i cicli mensili diventano interrotti. In uno studio del 1987 pubblicato in “Sports Medicine”, i ricercatori hanno scoperto la teoria secondo cui mantenere la percentuale di grasso corporeo del 17 al 22 per cento era necessario per mantenere la normale funzione mestruale. Questo stesso studio e altri pubblicati da allora non sono riusciti a trovare un punto di taglio specifico ma riconoscere che il basso grasso corporeo contribuisce ad amenorrea – l’assenza di mestruazioni.

I ricercatori della Texas A & M e Ball State University stimano la prevalenza di periodi infrequenti e assenti, rispettivamente, rispettivamente del 10 e del 2%. Negli atleti, generalmente quelli che si allenano per lunghe ore e ad alta intensità, questi numeri aumentano rispettivamente al 40 e al 5 percento. Ciò suggerisce che la percentuale di grasso corporeo non può essere l’unico fattore che influenza la normale funzione mestruale.

Le cellule di grasso contribuiscono a quasi 1/3 dei livelli di estrogeno nel tuo corpo. A causa di questo, il basso contenuto di grasso corporeo può contribuire alla bassa secrezione di estrogeni e alla successiva disfunzione mestruale. Secondo la dottoressa Anne Loucks dell’Università di Ohio, si pensa che le diete a basso contenuto calorico e la nutrizione inadeguata che provoca deficit energetici siano considerati la causa principale della disfunzione mestruale piuttosto che semplici grassi corporei.

Mentre è importante notare con il medico, sono stati segnalati alcuni effetti a lungo termine in associazione con l’amenorrea in combinazione con l’uso di dispositivi di controllo delle nascite e di farmaci. Secondo l’American College of Sports Medicine, l’intervallo di grasso corporeo essenziale – il più basso il corpo può tollerare senza potenziali effetti collaterali diffusi – è del 8-12% nelle femmine.

Il numero magico

Esercizio

Dieta

raccomandazioni