Dieta per iperinsulinismo

L’iperinsulinismo si verifica quando il corpo produce troppo insulina. Secondo il Genetics Home Reference, ciò può accadere come conseguenza della genetica, chiamata iperinsulinismo familiare, o può verificarsi in risposta alla resistenza all’insulina, che causa il pancreas a sovrapprodurre l’insulina nel tentativo di mantenere i livelli normali di zucchero nel sangue. L’insulina è un ormone che viene rilasciato in risposta al glucosio, o allo zucchero, nel flusso sanguigno, rendendo la dieta una parte importante del trattamento.

Identificazione

L’identificazione o la diagnosi dell’iperinsulinismo spesso non vengono rilevati da voi o dal medico. Spiegata dal Gene Reveiw del gennaio 2013, l’iperinsulinismo non si presenta di solito con segni o sintomi fino a quando si verifica bassa zucchero nel sangue, noto anche come ipoglicemia. Anche allora, i segni di ipoglicemia sono un po ‘generici che provocano stanchezza, debolezza, vertigini o irritabilità, che possono indicare una serie di condizioni. Nei neonati, i sintomi di iperinsulinismo includono malnutrizione e convulsioni.

Significato della dieta

Durante la lotta contro le anomalie di glucosio – zucchero o regolazione dell’insulina nel corpo, l’assunzione di dieta è sempre una preoccupazione e deve essere attentamente monitorata. Lo zucchero, specialmente zuccheri raffinati come lo zucchero bianco, il miele, i gelatine e gli sciroppi, alzano rapidamente gli zuccheri nel sangue, stimolando il corpo a produrre l’insulina nel tentativo di regolare i livelli di zucchero nel sangue. Nel iperinsulinismo, la dieta non deve promuovere o innescare l’insulina più di quanto sia necessario. Per determinare ciò che si dovrebbe mangiare con l’iperinsulinismo, è assolutamente necessario parlare con il medico e / o con un dietista. Con una certa quantità di proteine ​​a basso contenuto di carboidrati e di proteine ​​superiori possono funzionare per mantenere i livelli di zucchero nel sangue verso il basso, ma secondo il Centro di Hyperinsulinismo Congenitale, alcune persone con iperinsulinismo hanno una sensibilità alla proteina. Pertanto, la tua dieta dipenderà dalla causa diagnosticata del tuo iperinsulinismo.

Effetti della dieta iperinsulinica

A seguito di una dieta iperinsulinica, i livelli di insulina e di zucchero nel sangue sono stabilizzati. Non esiste una precisa prescrizione di dieta per l’iperinsulinismo, ma è riconosciuto che nessun gruppo alimentare deve essere omesso. I sintomi dell’iperinsulinismo sono solitamente causati da ipoglicemia o da bassi livelli di zucchero nel sangue e il trattamento prevede misure per prevenire lo zucchero a basso contenuto di sangue, secondo The Children’s Hospital of Philadelphia. Una volta istituita una dieta iperinsulinica, i sintomi di fatica, debolezza e irritabilità causati dall’ipoglicemia sono molto meno frequenti, se non risolti.

Expert Insight

Sottolineando i modi per stabilizzare lo zucchero nel sangue, la fonte Nutrition, pubblicata dalla Harvard School of Public Health, afferma che la maggior parte dei carboidrati nella vostra dieta dovrebbe provenire da carboidrati “buoni”. Buoni carboidrati si riferiscono a carboidrati che non sono stati raffinati e sono complessi come possono essere. La fonte di nutrizione continua, “La crusca e la fibra in grani interi rendono più difficile per gli enzimi digestivi interrompere gli amidi in glucosio. Ciò porta ad un aumento più basso e più lento dello zucchero nel sangue e dell’insulina “.

fraintendimenti

In passato, le diete a basso contenuto di proteine ​​e basse carboidrati sono utilizzate per il trattamento di ipoglicemia o iperinsulinismo. Tuttavia, come affermato dal National Diabetes Information Clearinghouse, la ricerca non supporta questo approccio come un trattamento dietetico efficace. La proteina dovrebbe essere inclusa a ogni pasto, insieme a buone fonti di carboidrati in moderate quantità.