Dosi espettoranti

Se si acquista un espettorante over-the-counter, l’ingrediente attivo è quasi certamente guaifenesi. Guaifenesin sottolinea le secrezioni nei polmoni e nei passaggi nasali, rende più facile tossire il fegato e facilitare la congestione polmonare. Guaifenesin ha pochi effetti collaterali quando assunto a dosaggi raccomandati. Tuttavia, i produttori combinano spesso la guaifenesi con i suppressori tosse, i decongestionanti e gli antistaminici come parte di medicinali a freddo multisimptom. Queste potenti formule multi-ingredienti possono causare effetti collaterali significativi. Prendetele con cautela e non prendete mai più dosi.

Dose per adulti

Per gli espettoranti di guaifenesi a rilascio immediato, gli adulti possono assumere da 200 a 400 milligrammi ogni quattro ore o se necessario, con un massimo di 2.400 milligrammi al giorno. Le compresse contengono normalmente 200 milligrammi di guaifenesi ciascuno. Per le formulazioni a rilascio a lungo termine, il dosaggio è di 600-1.200 milligrammi ogni 12 ore, con ogni compressa contenente 600 milligrammi. Con la formulazione, non prendete più di 2400 milligrammi al giorno.

Dosaggi pediatrici

Non date formulazioni di espettorazione adulti ai bambini di età inferiore ai 12 anni, secondo PubMed Health. Invece, somministrare gli espettoranti guaifenesi specificamente progettati per i bambini. Non espiratori per bambini di età inferiore ai 4 anni senza l’approvazione del medico. Per le formulazioni di rilascio immediato, dare ai bambini dai 4 ai 6 anni 100 milligrammi ogni quattro ore. I bambini dai 6 ai 12 anni possono avere 100-200 milligrammi ogni quattro ore. Ogni pillola o bustina ha 100 milligrammi. I bambini non devono avere più di sei dosi in un periodo di 24 ore. Per le versioni a rilascio continuato, seguire le istruzioni del pacchetto e non superare i 1200 mg di farmaco al giorno. I bambini sopra i 12 anni possono ricevere dosaggi adulti.

Formule di combinazione

Potrebbe essere tentato di acquistare farmaci per trattare più sintomi freddi, come la congestione, la tosse e il naso che cola. Prestare attenzione a queste formulazioni, perché gli antistaminici, i decongestionanti e i suppressori tossici possono causare una serie di effetti collaterali e interazioni farmacologiche. Leggere con attenzione le etichette per determinare il profilo di effetti collaterali di miscele specifiche. I decongestionanti come la pseudoefedrina e la fenilefrina meritano una particolare cautela, in quanto possono causare marcatezza, insonnia e nausea. Acquistare farmaci con i pochi ingredienti attivi necessari per trattare i sintomi.

considerazioni

Se si verificano segni di reazione allergica durante la presa di guaifenesi, interromperla prendendola e consultare un medico. La guaifenesi può causare effetti collaterali come vertigini, cefalea, eruzioni cutanee o stomaco, che sono di solito lievi. Non prenda guaifenesi durante la gravidanza o allattamento senza l’approvazione del medico. Gli espettoranti esclusivamente prescritti possono combinare guaifenesi con codeina o idrocodone, derivati ​​opioidi che sopprimono il riflesso della tosse. Non bere alcool o guidare durante l’assunzione di questi farmaci e portarli esattamente come prescritto.