Il whisky danneggia la tua gola?

Crescendo, si può avere sentito che un colpo di whisky si chiede per una mal di gola. Mentre un bicchiere di questa potente bevanda può sentirsi confortante per alcuni, può avere effetti negativi anche sulla gola. Questi vanno da cambiamenti relativamente rapidi che si verificano nella gola dopo aver bevuto il whisky a cambiamenti graduali che si verificano negli anni e persino in decadi.

Il whisky è una delle bevande alcoliche più forti. Il diritto di whisky è circa al 40% di alcol rispetto a circa il 5-7% della birra. Ciò significa che la gola è esposta a una concentrazione più elevata di alcool per bevande standard. Quando il whisky raggiunge la gola, spesso provoca una sensazione di bruciore o di torpore. Ciò si verifica perché l’alcol concentrato irritano la fodera – o mucosa – della gola causando una risposta dolorosa nei nervi. L’alcool agisce anche come un solvente, lavando via il muco protettivo che allinea la gola e provoca un effetto di essiccazione. Ciò può portare alla secchezza temporanea della gola e alla dolorosa e, eventualmente, una voce raskeda o rauca.

Il consumo di whisky o di altre bevande alcoliche può danneggiare definitivamente i tessuti della bocca, della gola, della scatola vocale e / o del cibo – o dell’esofago – nel tempo. Questo danno a volte porta avanti il ​​cancro. Il consumo da moderato a pesante aumenta il rischio di tutti questi tumori, con il rischio più elevato tra coloro che bevono di più. Una relazione del 2012 dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro osserva che per lo stesso livello di consumo di alcol, le donne tendono ad avere un rischio maggiore per questi tumori rispetto agli uomini. Il rischio per i tumori della bocca e della gola è ulteriormente aumentato sia negli uomini che nelle donne quando il consumo di alcol è accoppiato con l’uso del tabacco.

I meccanismi con cui il whisky e altre bevande alcoliche svolgono un ruolo nello sviluppo del cancro alla gola sono complesse e non ancora completamente compresi. Possibili fattori che contribuiscono al territorio includono la distruzione della barriera della mucosa protettiva, la produzione ridotta della saliva e la rottura dei batteri normali nella bocca e nella gola superiore. Questi fattori possono provocare cambiamenti all’interno delle cellule ripetutamente esposti all’alcool, che potrebbe eventualmente portare al cancro. L’acetaldeide chimica può essere un altro fattore che contribuisce. L’acetaldehyde è un sottoprodotto tossico del metabolismo dell’alcol. Circola nel flusso sanguigno e danneggia materiale genetico e proteine ​​in tutto il corpo. Questa sostanza chimica si trova anche in bevande alcoliche prima del consumo, e il whisky contiene quantità simili ad altri liquori distillati. Inoltre, il consumo eccessivo può compromettere la capacità di assorbire sostanze nutrienti che aiutano a prevenire il cancro, tra cui diverse vitamine.

L’alcool è tessuto nel tessuto societario e può essere difficile evitare un sorso qua e là, cosa che è improbabile che sia dannoso. Tuttavia, è importante essere attenti e misurati nel consumo di bevande alcoliche, soprattutto con spiriti altamente concentrati come il whisky. Per la maggior parte delle persone, limitare il consumo è il modo migliore per prevenire danni alla gola dal whisky. Se pensi che le tue abitudini di consumo possano metterti a rischio, consultate il medico per aiutarti a ridurre oa fermare il consumo di alcol.

Effetti a breve termine

Effetti a lungo termine

Ruolo dell’alcol nel cancro alla gola

Prevenire danni alla gola dal whisky