Mangiare i pomodori influenzano la salute di una persona con la gotta?

La gotta è la forma più comune di artrite infiammatoria tra gli uomini, secondo i centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Si sviluppa quando l’acido urico in eccesso forma cristalli in un unico giunto. Il dolore e il gonfiore potrebbero venire improvvisamente e durare per giorni, settimane o più. Oltre ai trattamenti medici, i cambiamenti alimentari potrebbero aiutare a gestire i sintomi. Ottenere una comprensione dei potenziali benefici e dei rischi associati ai pomodori potrebbe guidarti verso la scelta appropriata dietetica.

Benefici

I pomodori contengono ricchi quantità di antiossidanti, tra cui vitamina C e licopene, che supportano la capacità del corpo di resistere e guarire da infezioni e malattie. Come alimenti a basso contenuto calorico, i pomodori potrebbero aiutare a facilitare il processo di gestione del peso, che è importante per ridurre il dolore alle articolazioni causate da sterline addizionali. MayoClinic.com consiglia di mangiare carboidrati più complessi, tra cui frutta e verdura e meno alimenti zuccherini e alti calorie per migliorare i sintomi di gotta. Consumare abbondanti quantità di liquidi può aiutare il corpo a sciacquare l’eccesso di acido urico attraverso l’urina. Come la maggior parte delle frutta e delle verdure, i pomodori sono estremamente ricchi in acqua.

rischi

Mentre i pomodori nella loro forma naturale sono altamente nutrienti, molti prodotti a base di pomodori, come la salsa preparata alla pasta, il ketchup, la zuppa di pomodoro e il succo di pomodoro, contengono ricche quantità di sodio. Evitare l’eccesso di sodio è importante per la gestione dell’artrite. Consumare troppo sodio aumenta il rischio di alta pressione sanguigna e malattie cardiache – condizioni prevalenti tra adulti anziani e in sovrappeso. Per evitare questi rischi, consumare i pomodori interi o gli alimenti preparati con “nessun sale aggiunto” o riducendo il contenuto di sodio.

teorie

Alcune persone credono che le verdure di coltelleria, tra cui patate, melanzane, peperoni e pomodori, aumentano l’infiammazione e il dolore da artrite. Questa teoria non è stata sostenuta da una ricerca sostanziale. Se si sospetta che i pomodori o altri cibi peggiorino i sintomi, discutere le vostre preoccupazioni con il medico o il dietista.

suggerimenti

Anche se i pomodori sono nutrienti e adatti per la maggior parte dei pazienti di gotta, devono essere consumati come parte di una dieta nutriente e bilanciata. In altre parole, semplicemente mangiare più pomodori è improbabile per migliorare notevolmente una dieta altrimenti povera. MayoClinic.com consiglia di mangiare più fonti di proteine ​​vegetali, come fagioli, lenticchie e tofu e meno carne e frutti di mare per migliorare i livelli di acido urico e sintomi di gotta. Il latte e yogurt a basso contenuto di grassi possono anche aiutare a ridurre i livelli di acido urico. Bere molta acqua per tutto il giorno e limitare i cibi ad alto contenuto di grassi non salutari, come cibi fritti, formaggio e crema pesante. Per migliorare il controllo dell’appetito, la funzione digestiva e il livello di colesterolo, sostituire gli alimenti raffinati, come il pane bianco, con cereali integrali. Esempi nutrizionali includono l’avena, l’orzo, il riso bruno, il riso selvatico, il popcorn in aria e quinoa. Altri frutti e verdure nutrienti includono frutti di bosco, agrumi, verdure a foglia, broccoli, germogli di bruxelles e squash.