Posso mangiare formaggio con diabete di tipo 2?

Se hai il diabete, il tuo corpo non metabolizza correttamente i carboidrati e hai un alto livello di zucchero nel sangue. Una dieta sana è una parte importante della gestione dei livelli di zucchero nel sangue e prevenzione delle complicanze del diabete. In moderazione, il formaggio può essere una parte regolare di una dieta sensibile per gli individui con questa condizione di salute.

Dopo una dieta sana per gli individui con diabete include consumare quantità controllate di carboidrati durante il giorno. Potresti avere 45 a 60 grammi di carboidrati ai vostri pasti e 15 grammi di carboidrati agli snack. Un grammo di mozzarella o cheddar prevede ciascuno meno di 1 grammo di carboidrati. Per il pranzo, si potrebbe avere un involucro di grano intero con formaggio e una grande mela. Come snack, si potrebbe avere formaggio blu con noci e un piccolo pezzo di frutta.

L’obesità è un fattore di rischio importante per il diabete di tipo 2. Se hai il diabete di tipo 2 e sei obeso, può perdere peso. Il formaggio è un alimento ad alto contenuto calorico, quindi limitate le dimensioni delle porzioni. Un grammo di formaggio cheddar contiene 113 calorie. Ridurre il consumo calorico scegliendo invece formaggi ridotti o grassi. Un grammo di formaggio di non formaggio cheddar contiene 44 calorie. Per promuovere la perdita di peso, mangiare il formaggio con alimenti a basso contenuto calorico. Avere formaggi a bassa percentuale di grassi e uva per uno spuntino, o sciogliere il formaggio di non formaggio a base di cagliata su broccoli a vapore per un piatto.

Una preoccupazione principale per il formaggio è il suo elevato contenuto di sodio. Un grammo di formaggio di cheddar ha 174 milligrammi di sodio. Gli individui con diabete sono già a rischio di malattie cardiache e malattie renali e una dieta ad alta sodio aumenta ulteriormente il rischio. Quelli con diabete non dovrebbero avere più di 1.500 milligrammi di sodio al giorno. Un grammo di formaggio a basso contenuto di sodio cheddar ha solo 6 milligrammi di sodio. Per ridurre ulteriormente il rischio di malattie cardiache, scegliete il formaggio più basso sia nel sodio che nel grasso per ridurre il consumo di grassi saturi che aumentano il colesterolo.

Il formaggio e altri prodotti lattiero-caseari forniscono il calcio, che è un nutrimento essenziale per la costruzione di forti ossa. Mangiare prodotti lattiero-caseari può anche aiutare a gestire il diabete. Secondo un articolo pubblicato nella rivista “Nutricion Hospitaliaria”, consumando almeno tre porzioni di latticini al giorno può contribuire a migliorare la sensibilità all’insulina, che migliora il controllo dello zucchero nel sangue. Mangiare formaggio per aumentare il consumo di latte. Mescolare il formaggio di cheddar macinato a basso contenuto di grassi in una frittata per la prima colazione, fare un’insalata greca con formaggio feta per il pranzo o avere un bastone di formaggio a basso contenuto di grassi per uno spuntino.

Formaggio e carboidrati

Diabete, formaggio e peso

Formaggio e sodio

Nutrienti Beneficiali