Sono i biscotti di zenzero buoni per te?

I biscotti di zenzero rientrano nella categoria delle “calorie vuote”, secondo le linee guida alimentari dell’Ufficio degli Stati Uniti dell’agricoltura. Dovresti consumare cibi calorici vuoti in moderazione. Columbia College raccomanda di assegnare 260 calorie in una dieta di 2.000 calorie ai cibi che desideri, che possono includere calorie vuote. Mangiare i biscotti di zenzero ha alcuni inconvenienti principali a causa del loro contenuto di grassi e zuccheri, ma contengono anche alcune sostanze nutritive essenziali.

I biscotti di zenzero servono come fonte moderata di calorie, poiché una porzione di gingersnaps da 2 once contiene 236 calorie, mentre una parte equivalente dei biscotti di pan di zenzero contiene 252 calorie. Qualunque sia la varietà che scegli, trascorrerai la maggior parte delle vostre calorie discrezionali per il giorno in un solo serving. Entrambi i tipi di biscotti di zenzero sono moderatamente alti nel grasso, con una porzione di gingersnaps che forniscono 5,5 grammi di grasso e una porzione di biscotti di pan di zenzero che forniscono 7,3 grammi di grasso. Il grasso è calorico denso, in modo che anche se il grasso serve come potente fonte di energia, è anche facile da mangiare quando si consumano alimenti che hanno un sacco di grassi. Inoltre, il grasso saturo trovato in entrambi i tipi di biscotti di zenzero influenza negativamente il tuo colesterolo nel sangue, che può mettere a rischio di malattie cardiovascolari.

I biscotti di zenzero contengono anche notevoli quantità di zucchero, grazie in parte allo zucchero aggiunto della tavola e ai melassi che li dolcificano. Mangiare due once di gingersnaps aumenta l’assunzione di zucchero di 11,3 grammi, mentre i biscotti di pan di zenzero contengono 10,9 grammi di zucchero per servire. Questo zucchero aumenta il livello di acidità in bocca, che scioglie lo smalto che copre i denti e contribuisce al decadimento dei denti. Poiché è alta in calorie, lo zucchero contribuisce anche all’obesità e potrebbe aumentare il rischio di malattie cardiovascolari.

Nonostante i loro inconvenienti, i biscotti di zenzero offrono un certo valore nutrizionale, e aumentano le tue iniezioni di ferro e manganese. Il ferro svolge un ruolo fondamentale nella produzione di energia e supporta la salute dei tessuti aiutando i globuli rossi a trasportare ossigeno nei tessuti. Le gingersnaps contengono 3,6 milligrammi di ferro per servire – un importo significativo nei confronti degli 8 e 18 milligrammi raccomandati giornalmente per uomini e donne, mentre i biscotti di pan di zenzero contengono 2 milligrammi di ferro. Le gingersnaps contengono anche manganese, che è un minerale coinvolto nella guarigione delle ferite e che supporta anche il tuo metabolismo. Ogni servizio contiene 882 microgrammi di manganese, che contribuisce al 49% rispetto alla dose giornaliera raccomandata per le donne e al 38% per gli uomini.

I biscotti di zenzero offrono anche niacina utile, così come folato. La niacina nei biscotti di zenzero promuove lo sviluppo sano delle cellule, controlla l’attività del gene e aiuti nella comunicazione cellulare da cellula a cellula. Una porzione di gingersnaps o cookies di pan di zenzero fornisce circa 1,8 milligrammi di niacina – rispettivamente 13 e 11 per cento delle iniezioni giornaliere di niacina raccomandate per le donne e gli uomini. Entrambi i tipi di biscotti di zenzero contengono anche il folato, che è una vitamina necessaria per la produzione di globuli rossi e la crescita delle cellule sane. Gingersnaps offrono 49 microgrammi di folati per servire – il 12 per cento della dose quotidiana raccomandata – e il pan di zenzero contiene 45 microgrammi.

Calorie e grassi

Sugar aggiunto

Minerali Beneficiali

Contenuto di vitamina